Header Image
 

Ancora un giorno di festa...

12 Aprile 2019

Ancora un giorno di festa ….. un’occasione importante per dire GRAZIE al nostro DIO.

Domenica 7 aprile 2019, all'incontro mensile delle Cellule, ha presieduto la Celebrazione Eucaristica il nostro carissimo Vescovo, mons. Carmelo Cuttitta. Il Pastore della nostra Diocesi ha vissuto, insieme a noi, un momento importante per la nostra comunità e per tutta la realtà delle Cellule…..

Cambia il CONSIGLIERE SPIRITUALE.

Un grande applauso per dire grazie a don Gianni Mezzasalma per i tanti anni di servizio, donati con amore e tanta dedizione, alla nostra realtà. Siamo, profondamente grati, a Dio e a p. Gianni, per l’affetto con cui ci ha accompagnati in questi anni…insieme, abbiamo lavorato, faticato e gioito nella nostra missione di evangelizzazione; ora il testimone passa a Padre TONINO PUGLISI .

Ancora grati, a Dio e a p. Tonino, per il suo Sì ad accogliere questa chiamata a servire la Comunità “Eccomi, manda me!” e le Cellule di Evangelizzazione, come Consigliere Spirituale.

Con piena fiducia in Dio, accogliamo questo ulteriore cambiamento nella nostra realtà, sicuri che Dio continuerà a scrivere la Sua Storia di Salvezza attraverso il Sì di ogni fratello, e in questo particolare momento, attraverso il Sì di p. Tonino.

Mirabile l’intuizione di don Salvatore Tumino che, iniziando le Cellule nel territorio di Ragusa, le legò, non ad una parrocchia, ma ad una Comunità che sposa, perfettamente, il carisma delle Cellule. Questo ha permesso una stabilità nelle nostre cellule che, a distanza di 30 anni dalla nascita della 1° cellula a Ragusa, oggi continuano ad essere più di 150. La Comunità, nonostante gli avvicendamenti nei diversi ministeri, garantisce che il carisma delle Cellule possa andare avanti e portare frutto.

Bambini, ragazzi….. fratelli e sorelle abbiamo dato il benvenuto a p. Tonino con canti, balli e…. tanta musica. Lui ha spezzato la Parola di Dio per noi e ci ha esortato a fare un cammino di santità che, non sia da immaginetta appesa al muro, ma sia la santità della “porta accanto”, vissuta nella vita ordinaria, nelle cose semplici di ogni giorno…. Questo ci rende graditi a Dio.

Tanti AUGURI da parte mia, da parte di tutta la Comunità “Eccomi, manda me!” e di tutta la realtà delle Cellule, a P.TONINO

Buona missione

Irene Criscione